kato_polyclay

La pasta polimerica (Polymer Clay), anche detta argilla sintetica, pasta sintetica, ceramica plastica o pasta termoindurente, è un materiale molto plastico ampiamente riutilizzabile finché non viene cotto in forno. Sono state inventate sul finire del 1930 principalmente per la realizzazione delle bambole. Attualmente se ne trovano in commercio diverse marche tra cui


Kato Polyclay
– Creato da Donna Kato, famosa artista di paste sintetiche. in collaborazione con Van Aken International, è tra le paste più recenti sul mercato. Abbastanza facile da condizionare è disponibile in molti colori facilmente mescolabili tra loro e presenta una buona resistenza. Cuoce in forno a 150 gradi centigradi per 10 minuti
FIMO Classic – Prodotto in Germania dalla  Eberhard Faber, il FIMO Classic è tra le paste più difficili da condizionare, per cui spesso si utilizza il robot da cucina per ammorbidirlo, oppure  si aggiunge diluente liquido per renderlo più malleabile e pronto all’uso: E’ disponibile in molti colori e si utilizza prevalentemente in gioielleria e home decor.
FIMO Soft
– La versione morbida del classic, si trova in molti colori e nelle versioni ‘effect’ con colori metallizzati, glitter e altri effetti particolari. Cuoce in forno a 110 gradi centigradi per 30 minuti
Sculpey III – Eccellente pasta di grana media disponibile in molti colori utilizzata in gioielleria, home decor e scultura.
PREMO! – ILa pasta sintetica più resistente e difficile da ammorbidire perfetta per oggetti di arredamento.
Super Sculpey – Super Sculpey è creato per la realizzazione di bambole ed è disponibile solo nel colore rosa traslucido
Granitex – Somiglia al granito e contiene piccole fibre che lo rendono simile alla pietra, principalemnte utilizzata nell’home decor.
Super Elasticlay – Utilizzata per bambole e per la crazione di stampi
Pro-Sculpt – La pasta per eccellenza nella creazione di bambole, disponibile in 3 colori di incarnato

Esistono inoltre paste polimeriche liquide:

Il Liquido traslucente SCULPLEY (TLS), il Kato e il Fimo liquid possono essere usati come vernici di finitura, il primo con effetto matt, il secondo brillante e il terzo molto trasparente.
Ecco una pagina con il test di trasparenza fatto con TRANSLUCENT LIQUID SCULPEY, KATO LIQUID POLYCLAY AND FIMO DEKO GEL, il terzo risulta essere il migliore
Si possono mescolare a colori ad olio, polvere di mica o pigmenti. e si utilizzano inoltre per il trasferimento di foto su pasta polimerica

Annunci